Atos ha garantito una gestione efficace e sicura dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali di Pechino 2022

Pechino (Cina) e Parigi (Francia) – 17 marzo 2022

Record mondiale per i Giochi Invernali con oltre 64 milioni di persone che hanno utilizzato la pagina web dei risultati nel sito ufficiale delle Olimpiadi e nell’app

I Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali di Pechino 2022 si sono conclusi dopo un’edizione di successo, nonostante il contesto unico in cui si è svolto l’evento. Questi giochi hanno visto competere più di 3.400 atleti, supportati da sistemi digitali chiave che sono stati orchestrati e protetti da Atos, sfruttando le sue piattaforme digitali globali, le infrastrutture e le competenze di orchestrazione del cloud. Per 30 anni, Atos ha supportato i Giochi Olimpici e Paralimpici, guidando l’innovazione digitale in modo che tutti i fan dello sport possano sperimentare i risultati degli atleti in tempo reale da qualsiasi luogo e su qualsiasi dispositivo. Nessun riposo per i coraggiosi: i team di Atos hanno già iniziato a lavorare alla preparazione dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Parigi 2024.

Orchestrazione digital di 187 competizioni

In qualità di Worldwide IT Partner del Comitato Olimpico Internazionale (CIO) e del Comitato Paralimpico Internazionale (IPC), Atos ha gestito e orchestrato i sistemi IT digitali chiave che hanno aiutato a garantire uno svolgimento sicuro e protetto di Pechino 2022.

Atos ha fornito più di 50 applicazioni IT critiche che hanno supportato il regolare svolgimento dell’evento nel suo complesso, comprese 187 gare nell’arco di un mese. Tra queste, l’Olympic Management System che ha supportato la pianificazione e le operazioni (accreditamenti, gestione della forza lavoro, portale dei volontari, calendario delle competizioni, iscrizioni e qualifiche sportive, eVoting) e l’Olympic Diffusion System che ha fornito i risultati in tempo reale ai fan, ai giornalisti e ai broadcaster di tutto il mondo. Atos ha anche protetto l’infrastruttura IT con servizi di sicurezza basati sul cloud, tra cui un Security Operations Center (SOC), un Computer Security Incident Response Team, rilevamento e risposta degli endpoint e servizi di valutazione delle vulnerabilità.

Orchestrazione del cloud

Per la prima volta ai Giochi, Atos ha distribuito i suoi sistemi su un cloud pubblico. Ciò ha comportato la necessità di creare applicazioni che potessero girare su diversi ambienti IT e di implementare tecnologie e modi di lavorare innovativi, come l’Edge computing o DevSecOps, per portare più sicurezza e agilità all’intera architettura. Tutti i sistemi critici sono stati orchestrati nel cloud dal Central Technology Operation Center di Atos a Barcellona, sfruttando l’esperienza di Atos nell’orchestrazione del cloud.

“I Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali di Pechino 2022 hanno visto miliardi di impegni attraverso le piattaforme digitali, a testimonianza della sempre crescente popolarità e connettività dei Giochi. Per questa edizione, i team di Atos ancora una volta hanno dovuto essere molto agili, poiché i Giochi di Tokyo 2020 si sono svolti un anno dopo il previsto”, ha detto Rodolphe Belmer, Chief Executive Officer, Atos.“Siamo orgogliosi del nostro contributo trentennale al movimento olimpico e paralimpico e siamo ora concentrati sulla nostra prossima sfida: i Giochi Olimpici e Paralimpici di Parigi 2024. Un secolo dopo gli ultimi Giochi Olimpici di Parigi, siamo più che felici di accogliere l’edizione 2024 nella nostra città natale. Senza dubbio questi Giochi saranno eccezionali!”

“I Giochi Olimpici sono sempre stati all’avanguardia nell’innovazione tecnologica. E Pechino 2022 non ha fatto eccezione grazie al nostro Worldwide Olympic Partner Atos, che ha giocato un ruolo chiave nel nostro approccio e nell’orchestrazione IT, e ha contribuito a fornire Giochi sicuri e protetti”, ha dichiarato Thomas Bach, President of the International Olympic Committee (IOC).“Come TOP partner, Atos sta fornendo servizi chiave che sono la forza trainante del Movimento Olimpico”.

“Ci piace pensare al team di Atos come al nostro partner silenzioso. Non li vediamo ma sappiamo che sono sullo sfondo a svolgere un ruolo assolutamente essenziale. La loro fornitura di sistemi IT chiave per i Giochi Paralimpici ci permette di coinvolgere un pubblico mondiale e trasmettere un messaggio di inclusione”, ha concluso Andrew Parsons, President of the International Paralympic Committee (IPC).“Nei nove giorni di gara i nostri atleti hanno esemplificato come il cambiamento inizia con lo sport. E collegando, assicurando e abilitando digitalmente i Giochi paralimpici invernali di Pechino 2022 a tutti gli stakeholder in tutto il mondo, i team di Atos hanno giocato un ruolo importante nell’aiutarci a raccontare la storia di come i nostri Giochi siano una piattaforma per la visibilità della disabilità, l’accessibilità e l’uguaglianza dei diritti”.

Beijing 2022: Facts & Figures

  • 187 eventi nel programma dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali con trasmissione quasi istantanea dei risultati ai fan, ai giornalisti e alle emittenti
  • Miliardi di visitatori online
  • 100,000 ore di test tecnici
  • Oltre 64 milioni di persone hanno usato la pagina dei risultati e l’app – un nuovo record mondiale per i Giochi Invernali
  • +250,000 accrediti gestiti, che serviva anche come documento ufficiale di ingresso sicuro alla frontiera con la Cina
  • 118,802 partecipanti gestiti attraverso il sistema di workforce management, compresi i dipendenti del Comitato Organizzatore dei Giochi Olimpici e Paralimpici, i 18.000 volontari…
  • +850,000 transazioni sicure di dati dal Sistema di Gestione Olimpica a sistemi integrati di terze parti
  • I server fisici sono stati ridotti di quasi il 30% rispetto alle precedenti edizioni dei Giochi invernali – passando da 257 server a PyeongChang 2018 a poco più di 179 a Pechino 2022

# # #

About Atos

Atos è leader globale nella trasformazione digitale con 109.000 dipendenti e un fatturato annuo di 11 miliardi di euro. Numero uno in Europa in ambito Cybersecurity, Cloud e High Performance Computing, il Gruppo fornisce soluzioni end-to-end per tutte le Industry in 71 paesi. Pioniera nei servizi e nei prodotti a supporto della decarbonizzazione, Atos si impegna a garantire un digitale sicuro e decarbonizzato per i propri clienti. Atos è una SE (Societas Europaea), quotata su Euronext Paris e inclusa negli indici CAC 40 ESG e Next 20 Paris Stock.

Lo scopo di Atos è aiutare a progettare il futuro nelle tecnologie dell’informazione. Le sue competenze e i suoi servizi supportano lo sviluppo della conoscenza, dell’istruzione e della ricerca con un approccio multiculturale e contribuiscono all’eccellenza scientifica e tecnologica. In tutto il mondo, il Gruppo consente ai suoi clienti, dipendenti e alla società in generale di vivere, lavorare e progredire nelle tecnologie dell’informazione in modo sostenibile e sicuro.

Press Contact

Alice Di Prisco | alice.diprisco@atos.net

Share on Linked In