Messaggio di avviso

Atos Group è venuto a conoscenza di tentativi di frode e truffa che utilizzano vari metodi per impersonare l’azienda.

Ad esempio, i truffatori tentano di attivare conti clienti presso fornitori e prestatori di servizi o di effettuare ordini spacciandosi per una società Atos, specialmente utilizzando indirizzi email come “atos-belgie.net” o “atos-be.eu”, falsi ordini di bonifico bancario e siti web (come www.atos-be.eu o altri siti illegali che citano il nome Atos) che reindirizzano al sito ufficiale del gruppo Atos con una tecnica nota come framing. Le email presentano il nome legale di Atos, il marchio e il logo, nel tentativo di farle sembrare come le email autentiche inviate da Atos.

Se siete stati contattati in passato per email (da indirizzi che utilizzano un nome di dominio fraudolento simile a quelli sopra menzionati), per telefono o anche attraverso un’azione diretta da parte di individui che desiderano ordinare attrezzature, prodotti o servizi, aprire un conto cliente a nome di Atos Group (o di una delle sue filiali) o modificare le informazioni del vostro conto bancario, vi preghiamo di contattarci immediatamente tramite email all’indirizzo info@atos.net.

Nessun ordine di acquisto, nessuna politica di pagamento

I nostri Fornitori devono superare un processo di onboarding, che include (ma non si limita ad) accordi su tutti i termini e le condizioni, i requisiti di conformità e gli aspetti pratici delle nostre procedure d’ordine. Solo successivamente i nostri fornitori sono autorizzati a ricevere i nostri Ordini di Acquisto (PO) attraverso i nostri indirizzi e-mail ufficiali. Gli Ordini di Acquisto Atos non arriveranno da indirizzi e-mail di dipendenti nominative). I nostri fornitori accreditati sono consapevoli che Atos opera una rigorosa politica “No PO, No Pay”. Tutte le fatture inviate ad Atos devono includere un valido riferimento all’ordine di acquisto Atos per evitare di essere rifiutate.
Ricordiamo a tutti i fornitori che non dovrebbero avviare lavori o consegne prima di aver ricevuto un ordine di acquisto (PO) Atos. Qualsiasi decisione in tal senso sarà considerata una prevendita a proprio rischio e pericolo senza alcuna responsabilità da parte di Atos. Se ti viene richiesto di iniziare il lavoro e non hai ricevuto un ordine di acquisto valido, dovresti ricordare al richiedente la politica di Atos e chiedergli di contattare il Procurement all’indirizzo orderdeskatos.eu@atos.net.