“Perché l’informatica quantistica è una buona idea”

“Perché l’informatica quantistica è una buona idea” è la Lectio Magistralis che Atos, in collaborazione con la Città Metropolitana di Milano, terrà agli studenti delle scuole secondarie italiane che parteciperanno alle Olimpiadi della Matematica 2019, affinché possano conoscere le enormi potenzialità di una delle principali tecnologie dirompenti nei prossimi anni.

Nella cornice di Palazzo Isimbardi a Milano, l’Ing. Ivano Pullano, Quantum Computing Solutions Architect di Atos Italia SpA, spiegherà l’importanza della programmazione informatica, dei linguaggi e delle potenzialità del calcolo quantistico e la seguente applicazione: insegnare a un robot a camminare o scrivere il prossimo videogioco di successo.

Atos, che dal 2016 ha deciso di percorrere una strada di avvicinamento alla formazione di competenze quantistiche con un simulatore chiamato Quantum Learning Machine, desidera fornire un concreto contributo allo sviluppo delle competenze tecnologiche.

L’iniziativa “Perché l’informatica quantistica è una buona idea”, rientra nel progetto QUANTUMBASTA! organizzato dall’Unione Matematica Italiana, in vista delle prossime Olimpiadi della Matematica, le cui finali si svolgeranno dal 2 al 4 maggio a Cesenatico.

Video dell’evento

Stay tuned!