Atos Italia entra in Confindustria Emilia Area Centro e consolida la presenza nel territorio emiliano

L’azienda leader italiana nella trasformazione digitale aderisce alla Confindustria locale dopo la recente apertura della sede di Bologna nel 2021 e i progetti di innovazione nel Tecnopolo.

Bologna, 17 novembre 2021Atos Italia, azienda leader nella trasformazione digitale, annuncia il proprio ingresso nella Confindustria Emilia Area Centro.

L’azienda ha scelto di rafforzare ulteriormente la propria presenza sul territorio emiliano, un contesto che si candida a essere l’hub europeo dei Big data e del digitale. Il contributo di Atos è quello di consentire, con la sua tecnologia, alla ‘Data Valley’ italiana di ospitare circa l'80% della capacità di calcolo di tutto il Paese e il 20% di quella europea.

L’azienda è infatti protagonista e fornitore delle tecnologie HPC installate all’interno del Tecnopolo di Bologna, gestite da ECMWF (Centro Europeo per le previsioni Meteo a medio termine) e CINECA. Quest’ultima vedrà il prossimo lancio ufficiale del supercalcolatore ‘Leonardo’, tra i primi al mondo per capacità di calcolo e in grado di eseguire 250 milioni di miliardi di operazioni al secondo, con una capacità di archiviazione di oltre 100 petabyte.

Leader nella Cybersecurity, Cloud e High Performance Computing (HPC), Atos offre soluzioni digitali pensate in una ottica di sostenibilità e decarbonizzazione, al servizio dell’innovazione e della digitalizzazione del sistema Paese. Nel 2021 l’azienda ha aperto una nuova sede a Bologna (dopo quelle di Milano, Roma e Napoli), con un piano di crescita che coinvolgerà le realtà locali per la formazione e il reclutamento di talenti.

“La scelta di entrare a far parte della Confindustria Emilia Area Centro nasce dal riconoscimento del territorio come centro di eccellenza e innovazione e base strategica europea dei Big Data. Ci troviamo orgogliosamente in prima linea nella valorizzazione di questo territorio e delle sue competenze, non solamente attraverso l’enorme lavoro richiesto dai supercalcolatori ma anche attraverso il coinvolgimento delle università locali e la scelta di aprire una nuova importante sede proprio a Bologna” - ha commentato Giuseppe Di Franco, Presidente e Amministratore Delegato di Atos Italia - “Entrare a far parte di Confindustria Emilia Area Centro ci consentirà di mettere a sistema la nostra esperienza con le altre aziende presenti sul territorio”.

Oggi, 17 novembre, dalle 16.00 alle 17.30, Atos si presenterà alle aziende associate nel corso dell’evento “Atos si presenta: un nuovo partner globale per le imprese dell’Emilia Romagna”. L’incontro presenterà come Atos, unitamente al suo “Open Innovation EcoSystem”, possa affiancare le imprese nei loro percorsi di innovazione digitale.

***

About Atos

Atos è leader globale nella trasformazione digitale con 107.000 dipendenti e un fatturato annuo di oltre 11 miliardi di euro. Player numero uno in Europa in ambito Cybersecurity, Cloud e High Performance Computing, il Gruppo fornisce soluzioni end-to-end per tutte le Industry in 71 Paesi. Pioniera nei servizi e nei prodotti a supporto della decarbonizzazione, Atos si impegna a garantire ai propri clienti un digitale sicuro e decarbonizzato. Atos è una SE (Societas Europaea), quotata su Euronext Paris e inclusa negli indici azionari CAC 40 ESG e Next 20 Paris Stock.

Lo scopo di Atos è aiutare a progettare il futuro nelle tecnologie dell’informazione. La sua esperienza e i suoi servizi supportano lo sviluppo della conoscenza, dell’educazione e della ricerca con un approccio multiculturale e contribuiscono all’eccellenza scientifica e tecnologica. In tutto il mondo, il Gruppo consente ai suoi clienti, dipendenti, collaboratori e alla società in generale di vivere, lavorare e progredire nelle tecnologie dell’informazione in modo sostenibile e sicuro.

Press Contact

Alice Di Prisco | alice.diprisco@atos.net